Tradizione o Innovazione

26 settembre 2009

…o forse entrambe le cose? Per la creazione di nuove idee, la base di partenza, viene sempre dal passato. Per migliorare e rendere più confortevole ad esempio un’automobile, la casa costruttrice, prende spunto dal vecchio modello commercializzato. Così per quasi tutte le innovazioni che ci circondano. Lo stesso discorso, lo possiamo fare anche per questo tatuaggio. Chi ha un minimo di conoscenza nel settore, riconosce subito in esso, uno stile tradizionale (o anche conosciuto come “old school”), ma allo stesso tempo, tutti quei colori vivaci, oltre ad una grafica più moderna, lo catalogano in uno stile tutto suo.

Grazie a Sara, accompagnata da Dudu (clienti e ormai amici di vecchia data), abbiamo potuto dare spazio a questo stile che sta prendendo sempre più piede. Come logico, anche per la nostra amica è fondamentale vivere ricordando e guardando avanti. Se bastassero infatti due parole per descriverla, utilizzeremmo  pin-up moderna (a noi piace definirla così).

phoca_thumb_l_demoni-teschi_012Dopo aver mostrato il nuovo tatuaggio di Sara, ora viene il momento di presentare quello di Dudu. Decisamente più “old school” del precedente, questo teschio vuole in un qual modo rappresentare anche la corrente musicale preferita dal nostro amico (gruppo storico Punk).

Un pizzico di storia: I tatuaggi “old school” sono caratterizzati dalle linee nette e squadrate, dall’uso massiccio del nero e dalla colorazione piatta e senza sfumature. I soggetti dei tatuaggi “old school” sono quelli della tradizione europea e americana: rose, pugnali, cuori sacri, pin up e simbologie marittime come sirene, ancore e navi.


Il fotogramma dell’annima

23 settembre 2009

Era da parecchio, che non citavamo qui sul blog il nostro amico Mirko. Questo peridiodo di silenzio, è comunque stato molto producente per la sua passione, infatti ci ha da poco comunicato che a breve le suo fotografie le potremo vedere in alcune mostre nella Brianza meneghina. Qui di lato abbiamo inserito la locandina (per ingrandire cliccare l’immagine) della sua personale mostra fotografica, che si terrà il 3 Ottobre presso “Disk Jockey” di Carate Brianza, con inizio alle ore 16. Le fotografie saranno abbinate alle poesie di Luca Russolillo (suo amico scrittore), e con sottofondo musicale del maestro Lucio Tobaldini.

Otre a questo, Mirko ci fa sapere che è stata aperta a Villa Sartirana, presso Giussano, la mostra fotografica del gruppo Alberto da Giussano (dove lui sarà presente) che rimarrà aperta fino al 27 di Settembre.

Siamo davvero felici di sapere che Mirko sta “facendo strada”, e consigliamo a tutti i nostri lettori, di fare un salto a trovarlo durante uno di questi appuntamenti, sopra citati.

Galleria di Mirkoclick


Whakarurutanga: Tatuaggio Polinesiano

12 settembre 2009

Non sempre capitano in negozio clienti che hanno un’idea precisa di quello che vogliono tatuarsi, lo stesso discorso vale anche per il significato reale che può avere un tatuaggio di stile polinesiano ad esempio. Ma questa volta siamo stati fortunati, il nostro amico Fabio, si è presentato prontissimo all’appuntamento e ci ha fornito questa bella spiegazione che noi approfittiamo per rendere pubblica a tutti:

Questo disegno ha un significato protettivo, e per questo motivo lo abbiamo chiamato “whakarurutanga”, cioè “sicurezza, protezione”. La manta di per se´ è un simbolo di protezione sul mare, mentre i tiki alle estremità delle ali sono guardiani che proteggono da entrambe i lati. Il sole simboleggia eternità e lo squalo adattabilità e forza. I koru sono simboli di nuovo inizio e il motivo del guscio di tartaruga rappresenta il navigatore, colui che compie lunghi viaggi. L´amo simboleggia abbondanza e benessere, le onde il cambiamento e l´isola il ritorno.


Zona Tattoo: 3#Video Metal

11 settembre 2009

Eccoci tornati! Come promesso ci siamo ricaricati per benino, e abbiamo pensato di iniziare la nuova stagione del nostro blog aggiungendo un nuovo video: La schiena di Noemi, finalmente è stata terminata. Ne è passato di tempo dal primo approccio a questo capolavoro e dopo 15 ore di duro lavoro (4/5 sedute) e tanta pazienza da parte della nostra amica, siamo riusciti a completare questo maestoso tatuaggio. Non è difficile capire in che sezione del nostro sito sono state collocate le immagini …abbiamo a che fare con il classico tatuaggio Metal, dove nello specifico, troviamo una rappresentazione di vampiri ambientato in un cimitero.


Clienti: Veronica

10 settembre 2009

Tra i nostri clienti, siamo felici di citare Veronica: una ragazza di 26 anni, promoter di gruppi musicali emergenti, organizzatrice di concerti e quant’altro. Se volete saperne di più, potete visitare la sua pagina di myspace