Il dopo Milano Tattoo Convention

Premessa: Mi occupo di gestire il blog di Roberto, e con questo voglio chiarire ai nostri lettori che non sono un tatuatore, amo questo mondo, ma lo vivo con occhi ben diversi da quelli di un professionista che passa intere giornate a disegnare sulla pelle dei propri clienti. Questa premessa per far capire che questo articolo, come per altri è scritto da un ragazzo come voi, che vede per la prima volta cose a lui sconosciute🙂 Posso immaginare quindi, che per Roberto sia stata una giornata piacevole, ma non certo sconvolgente come lo è stata per me, quindi se utilizzo troppo enfasi nei miei brevi racconti, ricordatevi che non sono gli occhi esperti e veterani del nostro tatuatore a scrivervi, ma quelli di un novizio alle prime esperienze.

Bellissimo! Questo è il primo aggettivo che userei se dovessi descrivere il pomeriggio passato quest’oggi a Milano. Quattro ore senza sosta, cercando di guardare più cose possibili, ammirando artisti che solo in televisione avevo visto, restando a bocca aperta nel vedere utilizzare tecniche usate nella tradizione Giapponese e Polinesiana, e perchè no, anche scrutando qualche pin-up (che non guasta mai). E così, abbiamo riempito la giornata nei corridoi del centro congressi AtaHotel Quark. Robi (già veterano di queste manifestazioni), ne ha approfittato  per riempire lo zaino di materiale e fare scorte per i prossimi mesi, io invece con gli occhi sgranati, come un bambino nel paese dei balocchi!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: